mercoledì 1 dicembre 2010

Roland Dyens

Nato nel 1955, franco-tunisino, chitarrista, compositore, arrangiatore di fama internazionale, Roland Dyens è, a mio avviso, uno dei più grandi interpreti viventi nel campo chitarristico.


Da prendere d'esempio soprattutto per la sua capacità di improvvisazione, che molti nel campo classico trascurano: credo che un vero artista non debba mai perdere la capacità di creare.


Nonostante al giorno d'oggi sia particolarmente netta la distinzione tra compositore ed esecutore, come vedremo in un prossimo post "I 3 ruoli dell'epoca moderna", esistono ancora alcuni chitarristi-compositori che fanno eccezione: Dyens è uno di questi. Nei suoi pezzi compaiono spesso richiami jazz e non mancano le peripezie tecniche non adatte ai chitarristi di primo pelo. 


Non dobbiamo nemmeno dimenticare che Dyens attualmente è l'insegnante del Conservatorio di Parigi e tiene diverse Master-Class in tutto il mondo. Per questo motivo, posto qui sotto un video che da qualche mese gira su Youtube di una sua master-class dove Dyens suona una chitarra di un grande liutaio russo Pavel Gavryushov, e parla brevemente agli studenti delle grandi qualità di questo strumento così sapientemente costruito. 


In questo video trapelano non solo le capacità tecniche o compositive di Dyens, ma soprattutto la sua enorme forza comunicativa, elemento secondo me piuttosto importante anche nel ruolo dell'insegnante. 


E' inoltre un'occasione per ascoltare il suono di una magnifica chitarra, che risulta di rara qualità nonostante l'audio poco curato. Grandi bassi, molto pieni e cantini particolarmente ricchi di armoniche.


0 note:

Posta un commento

I commenti volgari, offensivi o SPAM non verranno pubblicati.