Desideri un programma personalizzato di Chitarra che ti renda un abile chitarrista a tempo Zero e avere una mappa dettagliata per avere successo con la Chitarra da oggi in avanti? 


Bene, ecco la tua occasione. Trascorrerò un mese intero con te e ti fornirò tutti gli strumenti per suonare la Chitarra al massimo delle tue potenzialità, improvvisare, creare il tuo repertorio musicale e arpeggiare o accompagnare le tue musiche preferite. Leggi le testimonianze di alcuni dei miei allievi e contattami per la tua Prima Sessione Strategica Gratuita. 




Testimonianze


Iniziai lo studio della chitarra classica da solo, ma dopo poco tempo mi ero arenato senza poter progredire. Con le lezioni di Davide Esposito ho conosciuto un supporto allo studio della chitarra e della musica che non immaginavo si potesse avere online! E ho scoperto un maestro capace di coinvolgere anche la mente più pigra e la mano più stanca nel produrre non suoni e sonorità bensì: MUSICA. Non è tardi per riprendere un vecchio progetto o un sogno lasciato nel cassetto per troppo tempo (come ho fatto io). Si può sognare di suonare la chitarra oppure vivere il sogno.

[Gianfranco Iasiello - Ingegnere]




Sono un pasticcere di 50 anni e il mio lavoro mi tiene impegnato parecchio. Ho sempre sognato di saper suonare la chitarra. Due anni fa, grazie alle Lezioni di Chitarra Online di Davide Esposito sono entrato in contatto diretto con un vero professionista. Oggi riesco a suonare i pezzi che ho sempre sognato come "Giochi Proibiti" "La Bourèe", "La Cavatina" e "Feste Lariane".

[Simone Maglia - Pasticcere]








Le Lezioni di Chitarra Online di Davide Esposito sono una vera e propria svolta: oltre a perfezionarti e migliorarti in davvero poco tempo, ti permettono di avere costantemente sotto mano un vero e proprio repertorio da esibire in qualunque momento!

Davide è un professionista e sa cosa ti serve per migliorare davvero! OTTIMO!

[Davide Buonanno - Chitarrista]








Seguito dal Chitarrista classico Davide Esposito, apprendo con facilita tecniche e musica. Con i piccoli accorgimenti e suggerimenti che mi trasmette riesco a migliorarmi giorno per giorno. La professionalità e la capacita di suonare e di insegnare  lo strumento da parte di Davide, sono fuori discussione. Si lavora su tecniche di arpeggi, parte solista ed accordi con la massima tranquillità. Porgo un grosso saluto a tutti, con l'augurio di buone lezioni.

[Stefano Murgia - Vigile del Fuoco]






Allora, iniziamo? Clicca qui sotto e richiedi la Tua Sessione Strategica Gratuita



lunedì 17 gennaio 2011

Come si produce il suono nella chitarra?

Percuotendo una corda tesa fra 2 estremità, essa produce una serie di vibrazioni che, sfruttando la conduzione dell'aria, si trasformano in onde sonore.

La corda di una chitarra è arrotolata da una parte intorno alla "chiavetta" corrispondente e dall'altra a un elemento chiamato "ponticello", la cui funzione è quella di trasferire la vibrazione della corda alla tavola armonica, ossia alla parte superiore della chitarra.

La tavola è ben saldata a tutte le altre parti della chitarra, tanto che più la chitarra è "di qualità", più le vibrazioni si espanderanno su tutto lo strumento e in modo omogeneo.

Il ruolo della tavola è di fondamentale importanza, in quanto contribuisce a quello che è il "timbro", il colore della chitarra. 

La potenza del suono dipenderà invece da diversi fattori, tra cui la qualità del legno utilizzato e l'uniformità delle fibre al suo interno, lo spessore della  cassa armonica, il disegno interno dello strumento, la vernice utilizzata e diversi altri elementi. I migliori liutai, nel costruire le chitarre, devono prestare non poca attenzione a questi e ad altri particolari.

In conclusione, possiamo dire che non è assolutamente difficile far "suonare" una chitarra, in quanto è una questione di "fisica". E' anzi addirittura inevitabile che il suono si produca. Ma molto più difficile è fare in modo che il suono risulti piacevole. 

Problema questo che coinvolge non solo i liutai, ma anche gli stessi chitarristi. Entrambi dovranno usare al meglio, anche se in maniera sostanzialmente diversa, la loro sensibilità, la loro tecnica e la loro esperienza.



http://cs-comunicatistampa.blogspot.com/

0 note:

Posta un commento

I commenti volgari, offensivi o SPAM non verranno pubblicati.