mercoledì 5 gennaio 2011

I 3 ruoli dell' epoca moderna

La figura del'esecutore professionista, ossia dell'interprete della musica di altri compositori, nasce e si sviluppa a partire dal '900. Nell'epoca moderna le caratteristiche ricoperte dalla musica, le esigenze musicali e il sempre maggior numero di professionisti ha portato alla nascita di 3 ruoli ben precisi:
  1. Compositore
  2. Esecutore
  3. Direttore d'orchestra
    Ovviamente esistono anche esecutori/compositori, compositori/direttori d'orchestra; è il caso di Leonard Bernstein, noto direttore d'orchestra: tutti abbiamo almeno sentito parlare del musical West Side Story, per cui Bernstein scrisse le musiche.

    Tuttavia ognuno ha in linea di massima la sua specializzazione: compositore, esecutore o direttore d'orchestra.


    Basti pensare a Andrés Segovia, entrato nella storia come chitarrista. Ma quanta storia hanno fatto i pezzi da lui scritti? Lui stesso era solito esibirsi con brani di grandi compositori come lo spagnolo Isaak Albénizo con trascrizioni chitarristiche dell'800, o altri brani ancora, talvolta scritti appositamente per lui.


    Il grande direttore d'orchestra Herbert Von Karajan? Non fu certo celebre per le sue composizioni, ma per la raffinatezza delle sue interpretazioni orchestrali. 

    Ad ogni modo ricordiamoci che stiamo parlando di musica, per cui, quando parliamo di una regola, di uno standard, l'80% delle volte è vero anche il contrario!


    L'unica legge è la propria indole.
    Al giorno d'oggi è più facile specializzarsi in un solo settore, ed è addirittura consigliabile quando si parla di musica classica, ma l'eccezione alla regola è sempre valida.


    Esisterebbe poi un quarto ruolo, quello dell'insegnante. Ma non rientra nella nostra suddivisione, in quanto si presuppone che chi insegna sia già specializzato in uno dei 3 settori sopra elencati.


    Comunque esistono casi come quello di Abel Carlevaro, o di Carlo Palladino che hanno portato un forte contributo alla didattica ancor più di quanto non abbiano fatto nel mondo della musica.

    In conclusione possiamo dire che all'interno della musica classica, oggi chiunque può decidere di specializzarsi in un solo settore e ottenere celebrità, senza dover rivestire necessariamente più ruoli come accadeva in passato.

    0 note:

    Posta un commento

    I commenti volgari, offensivi o SPAM non verranno pubblicati.