mercoledì 30 marzo 2011

Tensione delle corde per Chitarra: bassa, media o alta?

Sappiamo che quando andiamo a comprare le corde per la nostra chitarra, ci viene sempre posta la domanda: "Che tipo di corde vuoi?" In un articolo precedente ho precisato alcune delle più importanti differenze tra le varie corde in nylon, dalle Hannabach alle Savarez e via discorrendo.

Ma ora vediamo insieme come lo spessore delle corde può differenziare il nostro modo di suonare, all'interno delle varie marche per chitarra classica. 

La scelta è, come riguardo alle marche, molto soggettiva: da una parte abbiamo il nostro personalissimo modo di suonare e la nostra impostazione, e dall'altra la nostra chitarra, anch'essa personale.

Io consiglio di suonare inizialmente con delle corde di bassa o media tensione, per poi provare le altre possibilità. Talvolta possiamo riscontrare delle piccole differenze anche tra le varie marche dello stesso spessore di corde. Per esempio ho trovato personalmente la linea delle Hannabach più morbida rispetto alle Augustin Imperial.

Perché la media tensione?

Il dito del chitarrista neofita deve ancora abituarsi a premere la corda a lungo, e passare direttamente all'alta tensione tenderebbe a farlo stancare prima. Dal momento in cui la pelle inizia a indurirsi e non ci sono più grossi problemi a premere le corde, possiamo anche passare a corde più spesse.

Esistono dei vantaggi con le corde di alta tensione?

L'alta tensione sollecita maggiormente la tavola armonica della chitarra rendendone il suono più potente e corposo. Allo stesso tempo però, la pressione delle dita sulla tastiera sarà necessariamente maggiore: questo è il motivo per cui è preferibile usarle in un secondo momento, quando diventa più di nostro interesse la qualità sonora.

Quindi le corde più spesse sono migliori?

No. Dire così sarebbe superficiale. Come dicevo all'inizio, dipende anche dalla chitarra che suoniamo. Talvolta, alcuni modelli di chitarra classica "suonano meglio" con corde morbide, mentre con l'alta tensione il suono può risultare troppo forzato, quasi come se la chitarra non riuscisse a supportare quelle date corde.

E' dunque importante in questo caso, come sempre, provare non solo le varie marche di corde, ma anche, all'interno delle varie marche, le diverse tensioni, per trovare quelle più adatte a noi e al nostro strumento.


Più o meno lo stesso discorso vale per la chitarra acustica o elettrica, su cui monteremo corde in metallo. 

Chiaramente col tempo, col passare degli anni, si porranno, anzi ci porremo problematiche e domande che sono sempre più vicine al "perfezionismo", ma è bene sapere che l'esperienza porta anche a questo aspetto.

42 commenti:

  1. Salve, ho una chitarra Alhambra 4p, cosa mi consigli per le corde ?

    RispondiElimina
  2. Le hannabach tensione media vanno più che bene. Sperimenta comunque!

    RispondiElimina
  3. Posso chiedere anch'io un consiglio? Ho una chitarra classica Takamine G.124 handcrafted, quali corde dovrei chiedere?
    grazie!

    RispondiElimina
  4. Le Hannabach si prestano sempre bene. Prova anche le Daddario ProArtè.

    RispondiElimina
  5. Suono con una Ramirez studio E2 del 94. Utilizzo le Daddario Pro Arte tensione normale. Impiegano un pò di tempo a stabilizzarsi ma rendono bene su questo strumento.
    Emilio

    RispondiElimina
  6. Che corde mi consigli su una Yamaha c-80?
    p.s.vale la pena spendere qualche euro in più per delle hannabach(ho sempre usato le d'addario prò artè)
    ciaooooo e grazie...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le pro artè normal tension vanno pu che bene. Per le Hannabach vale sempre la pena provarle e provare a notare la differenza

      Elimina
  7. Quali sono le migliori marche di corde secondo te?A che prezzo si trovano?
    grazieeeeeeeeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' molto soggettivo. Io mi trovo molto bene con le Savarez Alliance, le Aquila un volta rodate o le Hannabach. I prezzi variano dalle 15 alle 30 euro

      Elimina
  8. Ciao Davide, che tipo di corde mi consigli per la takamine eg522sc, ora ho le savarez 540r tensione media e non mi trovo per niente bene, grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che problemi hai riscontrato? Prova le hannabach

      Elimina
  9. ciao suono da un anno e mezzo circa e sto imparando da autodidatta nel tempo che mi lascia l'università, possiedo un eko cs-10 e devo cambiare corde, quali mi consigliate?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fabio. Qualunque marca anche economica di tensione media va più che bene. Prova le D'addario Pro Arté

      Elimina
  10. Ciao,ho una Alhambra 3c nuovo modello,che marca mi consigli per le corde?è che tensione?Grazie

    RispondiElimina
  11. Salve.ho un' Alhambra 3c,meglio le Hannabach tensione media o le D'addario Pro Arte sempre tensione media...Grazie

    RispondiElimina
  12. Ciao Francesco. Meglio le Hannabach

    RispondiElimina
  13. Ciao, grazie per il vostro sito! Vorrei se possibile avere un consiglio: quali corde suggerite a una neofita con la passione per l'arpeggio su una chitarra classica Sakura CG530 ?

    RispondiElimina
  14. Prova delle corde morbide e economiche come le D'Addario Pro Artè.

    RispondiElimina
  15. Ciao. Io ho una chitarra Clarissa p-30. Vorrei scegliere delle corde che mi fanno un suono abbastanza alto e "deciso". Sapresti consigliarmi ? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jon. Con le chitarre economiche non c'è molta differenza nel suono tra le varie marche. Prendi delle corde a tensione alta.

      Elimina
  16. Ciao Davide , ho una chitarra classica Admira Sara EC.... cerco un suono forte e armonioso (senza amplificazione naturalmente) , quali corde mi consigli ? Grazie .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nando. Per l'effetto che cerchi hai bisogno di una chitarra più potente. Le corde c'entrano poco

      Elimina
    2. Grazie Davide per la risposta.Ma secondo te una buona muta di corde a tensione alta mi possa dare cmq dei miglioramenti ? Su quale marca mi puoi indirizzare ?

      Elimina
  17. Ei ciao io ho un acustica aria 1956 . Non mi si sono mai rotte le corde da quando l'ho acquistata (1 anno fa) adesso non so che corde montare..mi ci trovo bene con queste, sembrano una 0.11 dallo spessore ma non ne sono sicura. Che marca mi consiglia per questa chitarra?
    Dettaglio : mi piace il suono corposo, con bei bassi .

    RispondiElimina
  18. Ciao Davide, ho appena comprato una bellissima Salvador Cortez SC 240. Secondo te quali sono le corde migliori?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io menoterei le Savarez Alliance. Provale

      Elimina
  19. Ciao Davide.Ho una Alhambra 8P.Che corde mi consigli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hannabach o Savarez Alliance vai sul sicuro.

      Elimina
  20. Ciao Davide, ho una chitarra classica Yamaha c70 e suono da qualche anno. Avrei intenzione di acquistare le Savarez con bassi Cantiga e cantini NewCristal, il tutto high tension. Sento che quando suono non riesco a spingere molto. Vorrei un suono più potente e più corposo. Sono consapevole che la chitarra é abbastanza economica. Che consigli senti di potermi dare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gianmarco, le corde vanno più che bene. Per un suono più potente se non vuoi cambiare chitarra il massimo che puoi fare è lavorare sulla pressione delle dita della mano destra. Quando arpeggi spingi il suono all'interno della cassa armonica. Non è una cosa che si impara dall'oggi al domani ma è l unica cosa che ti permette di ottenere il massimo da qualunque strumento. Spero di esserti stato utile. Buona musica

      Elimina
  21. ciao Davide è da poco che sto provando a suonare la chitarra classica da autodidatta...una chitarra normale da poco (SONORA Classic Guitar) ho cambiato due corde la prima e la sesta, accordate con l'accordatore app ma mi sembra ad orecchio che la prima corda sia molto acuta come suono, ora vorrei cambiare tutte le corde e vorrei mettere le HANNABACH 8001 LT VERDI Muta Completa Corde Chitarra Classica Tensione LEGGERA...possono andare bene?

    RispondiElimina
  22. Ciao Davide e grazie per i consigli, volevo sapere cosa mi consigli per una Eko Mia accordata in Re ( meglio le alta tensione?). Grazie mille . Antonio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonio, sì meglio l'alta tensione

      Elimina
  23. ciao, ti chiedo un aiuto, o un consiglio, ho problemi fisici alla mano sinistra causa malattia (parkinson), non vorrei demordere o al peggio gettar la spugna.
    sto cominciando fingerstyle, mi e' sempre piaciuto il mondo acustico, praticamente vorrei allegerire la forza della mano sulla tastiera il piu' possibile, anche a costo di calare la qualita' del suono, ma non voglio lasciar perdere.
    ora vorrei passare ad una chitarra classica con corde in nylon, perche' queste hanno meno tensione.
    secondo te, quali sono le piu' morbide, e quale marca, un mio amico mi ha consigliato di mettere le piu' morbide solo le alte.
    sarei intenzionato di comprare la CORDOBA FUSION 14 che ha il nut a 48 mm, e la scala di 640mm, quindi piu' allentata come tensione..
    se puoi darmi qualche nome alternativo.. grazie mille
    ho pensato al limite di girare la chitarra, reimparare come mancino,qualcuno forse ha provato, tu che ne pensi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luigino, complimenti per la tua determinazione! Per le corde direi che è meglio montare le morbide, ma tutte e 6 e non solo gli alti. Per quanto riguarda la chitarra, non ho mai provato quel modello ma sicuramente più è bassa l'altezza delle corde e meglio è. Caso mai abbassa anche il ponticello finchè puoi. Finchè non iniziano a "sbattere".

      Reimparare da mancino non so se sia la cosa migliore.
      Magari considera l'idea di farti fare una chitarra da un bravo liutaio spiegandogli la tua motivazione. Tu di dove sei?

      Elimina
  24. ciao mastro sono andrea piacere, ho ripreso da poso a suonare la chitarra classica, ho comprato una miguel almeria 10ceq: quale muta mi consigli? non so molte cose quindi inizio adesso...
    grazie
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea! Prediligi delle corde a bassa o media tensione

      Elimina
  25. Ciao! Io suono la chitarra da tantissimo tempo ormai (si parla di 6-7 anni) e ho suonato quasi sempre con una chitarra acustica, su cui attualmente monto delle D'Addario con l'aggiunta di fosforo, quindi molto dure.. puoi capire che di calli ne ho abbastanza! Ho anche una chitarra classica anni '70 di mio padre della Suzuki guitars... le corde che ha sono ormai troppo vecchie e comunque sia sono molto morbide. Ho letto che la mia chitarra ha un bel potenziale, potresti consigliarmi delle corde adatte? Per le mie dita non ci sono problemi, ma ho paura che la chitarra non possa reggere corde a tensione troppo alta. Potresti consigliarmi marca e modello sulle corde migliori per me? Non mi importa del prezzo, e nemmeno della tensione (almeno per me), basta che siano di alta qualità e che suonino davvero bene. Grazie in anticipo.

    RispondiElimina
  26. Usa le diamond silver spider della Jackon's five manhattan.

    RispondiElimina

I commenti volgari, offensivi o SPAM non verranno pubblicati.