martedì 22 maggio 2012

Imparare la Chitarra su internet: tutta la verità

chitarra-internet
Ciao,
oggi voglio dirti cosa penso riguardo all'apprendimento da autodidatta di questo fantastico strumento quale la chitarra. Innanzitutto voglio aniciparti che io, prima di iniziare a studiare un programma con un maestro professionista e conseguire il diploma in Conservatorio, ho iniziato proprio così.

Partii da zero totalmente da solo, cercando di raccogliere più informazioni possibile tra amici e libri, in un'epoca in cui internet non era ancora nelle case di tutte (e io fui uno degli ultimi italiani ad avere un pc!).

Sicuramente è possibile imparare da soli, e al giorno d'oggi è ancora più facile data l'estrema facilità nell'accedere alle informazioni.

Ma c'è solo un problema! Quali informazioni seguire? Chi ascoltare? 

Te lo sei mai chiesto?

Bè anzitutto è necessario conoscere le FONTI delle informazioni. A volte ci affidiamo a dei ragazzi che ne sanno poco più di noi ma che magari sono puri talenti, al contrario di noi comuni mortali che forse avremmo bisogno di un semplice metodo per gente comune. In altri casi ancora il ragazzo in questione ha appena imparato 2 o 3 cose e ha la presunzione di dettare regole!

D'altro canto, capita che ci ritroviamo davanti a un "maestro" che anzichè farci suonare ci riempe di nozioni teoriche e zero pratica, con il risultato finale che impariamo a distinguere una settima di dominante da una settima maggiore, ma non sappiamo suonare una scala di Do.

Oggi più che mai per l'autodidatta è tanto facile quanto estremamente pericoloso accedere alle informazioni.

Lo studio della chitarra, in particolare della chitarra classica, va affrontato con metodo. E il metodo dev'essere semplice e graduale. E' indispensabile lo studio della tecnica attraverso esercizi mirati, così come l'apprendimento di brani musicali sempre più impegnativi. Da non sottovalutare poi l'importanza della teoria musicale.

Il chitarrista è spesso visto come "uno che non ne ha bisogno". Certo tanto ci si limita a suonare qualche accordo vero? SBAGLIATO! Chi mi segue da tempo sa come la penso a riguardo.

La chitarra non è uno strumento "da strimpellare"! Ma uno strumento nobile al pari del violino o del pianoforte! Pertanto se non vuoi fare "quello che suona la chitarra", ma vuoi diventare un vero chitarrista, o ancor meglio un "musicista", sono necessarie qualità e conoscenze che vanno oltre il semplice "strimpellare".

Indispensabile poi affinare un certo orecchio musicale, sia ascoltando e analizzando della buona musica, sia con appositi esercizi mirati a migliorarne le prestazioni.

Detto questo, non posso che premetterti che la presenza di un bravo insegnante, e sottolineo "bravo insegnante", sia insostituibile. Ma in mancanza di questo, l'accesso a internet può venirci sicuramente utile. Ho ricevuto non pochi allievi che iniziarono a prendere confidenza sulla chitarra grazie alla rete.

Ma come imparare a suonare la chitarra su internet?

I modi sono essenzialmente 3:

1. Youtube/forum
2. Video corsi
3. Skype

1. Su youtube o sui forum di chtiarra si impara sempre qualcosina. Dai primi accordi a diversi consigli degli utenti. Talvolta, scartando le inutilità, capita anche di trovare del materiale passabile. Chiaramente non puoi sperare di avere a disposizione un vero e proprio "metodo": su questo penso sarai pienamente d'accordo con me.

In caso contrario, scrivimi pure "Ma per favore Davide! Non dire stupidaggini! Io proprio grazie a youtube ho fatto il mio ultimo concerto ieri sera davanti a 600 persone e ho vinto una borsa di studio alla Julliard School!" "Scusami, allora butterò il pc dalla finestra e la chitarra nel camino! Anzi credo che invece riceverai presto una mia proposta lavorativa, perchè sei davvero un talento degno di nota!" :-)

Ad ogni modo il materiale che possiamo trovare è ottimo per iniziare a prendere confidenza, nel senso che impari che la chitarra si suona con le mani e non coi piedi, :-) per cui attenzione a non restare intrappolato!

2. I video corsi di chitarra ci sono e anche tanti. Anzi troppi! Infatti dovrai essere sicuro dell'affidabilità dell'autore. Spesso non sai se ha un diploma, non sai se fa concerti in giro per il mondo oppure conosce solo il giro di Do.

Detto questo, un video corso di Chitarra è decisamente più "metodico" rispetto ai video amatoriali, in quanto c'è uno studio dietro; il corso ha degli obbiettivi, ha un filo logico che per forza di cose manca in giro per la rete.

I video-corsi li raccomando solo se sono fatti da un professionista del settore! Chi è dietro allo schermo dev'essere una persona che insegna da anni, e sa cosa insegna. Dev'essere un vero musicista, e ancora di più un ottimo didatta, e non un amatore che vuole fare qualche soldo in più per arrotondare lo stipendio!

E' vero che non puoi avere un contatto diretto con l'insegnante ma non lo avresti neppure se imparassi da autodidatta. Se non puoi permetterti delle lezioni individuali è certamente un buon compromesso a un buon prezzo.

Attualmente l'unico corso davvero completo di chitarra classica è quello del Maestro Giulio Tampalini. Se parti da zero e vuoi essere in grado di suonare la chitarra entro 4 mesi, clicca qui sotto.

CORSO DI CHITARRA ONLINE

3. Le lezioni di chitarra su Skype sono l'ultima frontiera dell'insegnamento. Personalmente ho sempre utilizzato questo sistema di insegnamento contando che molti abitano distanti e hanno comunque già una certa dimestichezza con lo strumento.

Si tratta dell'unica alternativa alle lezioni dal vivo e in moltissimi casi è in grado di darti tanto quanto una lezione dal vivo.

A condizione che vi siano determinati requisiti: una buona connessione, una buona visibilità, un buon audio, e un buon microfono (soprattutto quello dell'insegnante).

Raccomando caldamente le lezioni su Skype in alternativa alle lezioni dal vivo. Se, oltre ad avere i requisiti necessari (connessione, audio, video, ecc.), che possono essere testati con una lezione di prova, hai una forte passione e voglia di imparare.

Certo, finchè non provi non puoi sapere se fanno al caso tuo, proprio per questo all'interno del mio programma di Lezioni di Chitarra Online, di cui sono stato il primo esponente in Italia, offro una garanzia "soddisfatti o rimborsati" per cui se senti che non fanno al caso tuo riavrai indietro quanto speso.

Per accedere o avere maggiori informazioni, clicca qui LEZIONI DI CHITARRA ONLINE

Bene, spero che questo post ti abbia dato le giuste delucidazioni per iniziare a darci dentro.

Lasciami liberamente un commento qui sotto!

A presto,

Davide





9 commenti:

  1. ho girato per un anno tra youtube, siti e blog che ti insegnano a fare quattro accordi. Ho imparato il giro di Do e una marea di cose sbagliate, seguendo i consigli ora di uno, ora di un altro, spesso in contrasto fra loro, spesso consigli di gente che era a sua volta autodidatta, imparando errori dagli errori degli altri. Poi sono andata a lezione e ora sto imparando a suonare.
    Non c'è un'alternativa alla lezione tradizionale, se si vuole davvero imparare a suonare

    -Federica-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Federica, questo è il motivo per cui il mio blog non è nato per far "imparare" ma per "implementare" lo studio della chitarra. Il materiale sparso in rete è troppo proprio per il fatto che chiunque può inserire un video su youtube e il principiante non distingue facilmente il professionista dal ciarlatano.
      Il materiale valido che si trova e i forum ben fatti ci sono, ma si contano sulle dita di una mano. Se vuoi qualche consiglio scrivimi pure via mail.

      Elimina
  2. Ciao Davide, rieccomi qua! Abbiamo appena finito la lezione su Skype. Visto l'argomento di questo articolo, ne approfitto per ringraziarti dell'impegno che ci metti a seguirmi e che immagino fai con tutti gli altri tuoi allievi. Credo che insegnare dietro a uno schermo sia molto piu difficile che dal vivo, per questo complimenti doppi grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te del commento caro! :-) Comunque più che difficile mi piace definirlo "avvincente"! ;-)

      Elimina
  3. Come ti ho scritto per mail l'altra volta, abito in un paesino dove di maestri di chitarra non c'è nemmeno l'ombra. Le lezioni su skype per me sarebbero preziose e dato che seguo questo blog da un po vorrei farle con te. Ho visto in giro per la rete ma tutti insegnano elettrica o acustica e non so nemmeno se sono bravi. Appena riapri le iscrizioni io ci sto sicuro! Volevo solo chiederti anche stavolta saranno a numero chiuso o no?

    Giacomo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saranno a numero chiuso se troverò dei validi collaboratori interessati al progetto.

      Elimina
  4. Ciao Davide, sono Stefano! Ti ricordi di me? Ho preso le prime lezioni di Skype ma poi non ho proseguito per mancanza di tempo e denaro. Ho letto di questo video corso che forse potrebbe fare al caso mio. Ho già provato altri video corsi online ma non ero affatto soddisfatto perchè insegnavano qualche accordo e alcune canzoni, ed erano forse più adatti a chi è interessato a suonare la chitarra da accompagnamento o l'elettrica.

    Mi pare di capire che questo sia diverso, me lo confermi?
    Aspetto la sua uscita!

    Grazie e complimentoni

    !!!Stefano!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cia Stefano certo che mi ricordo di te! :) Non ricordo però se mi hai detto quale corso tu abbia provato, ad ogni modo sono sicuro che questo sia stato il primo in Italia a trattare della chitarra classica in modo approfondito. Ad oggi credo addirittura sia l'unico che abbiamo.

      Inoltre l'insegnante ha un know how indiscutibile oltre che essere un chitarrista amato a livello internazionale, tra i migliori che abbiamo in Italia, tanto da essere stato premiato con la "chitarra d'oro" nel 2001.

      Quindi vai tranquillo! Sei in una botte di ferro!

      A presto

      Davide

      Elimina
  5. E' ora disponibile il Corso di Chitarra Online di Giulio Tampalini. Dai una sbirciata dalla pagina "RISORSE" http://www.chitarrastudio.com/p/risorse.html

    RispondiElimina

I commenti volgari, offensivi o SPAM non verranno pubblicati.