martedì 17 dicembre 2013

La Chitarra di Anabel Montesinos

chitarra-anabel-montesinos
Ciao, oggi ti presento una grande chitarrista, Anabel Montesinos. Ho avuto il piacere di conoscerla in un suo concerto col suo compagno nonchè celebre chitarrista internazionale Marco Tamayo, e oltre a essere una vera professionista della chitarra, è anche una persona staordinariamente umile. E' stata vincitrice dei più importanti concorsi chitarristici tra cui il "Francisco Tàrrega" in Spagna e il "Michele Pittaluga" di Alessandria (il concorso più ambito che abbiamo in Italia).

Anabel appartiene a quella rara categoria di bambini prodigi. Pensa, a soli 6 anni inizia la sua carriera chitarristica e dopo 5 mesi si ritrova già sul palco! Tra le sue esibizioni ci tengo a ricordare un importante concerto con un altro grande chitarrista spagnolo, Paco de Lucia, in Svezia, lasciando sbalordito il pubblico tanto da portarlo a una standing ovation!

Qui sotto ti propongo una bellissima e commovente interpretazione di un brano di semplice difficoltà tecnica ma genuino e ricco di colori. Tema molto orecchiabile e dal gusto tipicamente malinconico del suo autore. Sto parlando di "Lagrima" di Francisco Tàrrega.

Questo brano appartiene alle opere più note del nostro amato compositore spagnolo. Un brano per sola chitarra del calibro di "Recuerdos de la Alhambra" e "Danza Mora" e "Capricho Arabe".

La storia del compositore è ben diversa rispetto alla sua interprete. Tàrrega iniziò a suonare la chitarra come autodidatta seguendo per breve tempo un insegnante, dopo aver studiato per diversi anni pianoforte e composizione. Nonostante il suo percorso da autodidatta o forse proprio grazie a questo, oltre a ricordare la sua musica, oggi ricordiamo anche la sua accanita ricerca sull'impostazione tecnica più congeniale per suonare al meglio la chitarra. La sua meticolosità ha dato origine a una vera e propria scuola di pensiero.

Ti dò queste notizie, non solo a titolo informativo, ma anche per farti riflettere su una cosa: sia che impari a suonare la chitarra come autodidatta, sia che hai la fortuna di essere un genio, avrai sempre bisogno di 4 cose per fare progressi: il sistema "DARE". La parola DARE è un acronimo di:

Disciplina
Ambizione
Ripetizione
Eccellenza

Sia Tàrrega che Anabel Montesinos hanno sempre utilizzato tale sistema, ma non solo. Come loro qualunque buon chitarrista che si rispetti ne conosce l'importanza e ha portato questo concetto all'ennesima potenza per raggiungere i più alti livelli della chitarra.

Approfondiremo più avanti questo argomento, ora goditi il video e per qualunque informazione puoi contattarmi alla pagina Contatti.


3 commenti:

  1. Grazie, grazie, grazie.

    RispondiElimina
  2. Grazie della segnalazione, veramente notevole,ma ..preferisco Ana Vidovic.

    RispondiElimina

I commenti volgari, offensivi o SPAM non verranno pubblicati.