domenica 18 gennaio 2015

Tecniche di chitarra - La Pentatonica (parte 2)

Ciao,
eccoci alla seconda parte dedicata allo studio della scala pentatonica. Nella lezione precedente abbiamo studiato le prime due posizioni della pentatonica di Sol minore. Il tuo obbiettivo questa volta sarà quello di approfondire lo studio delle stesse posizioni attraverso la pratica dell'improvvisazione. 

Ti aiuterò attraverso una semplice tecnica molto utilizzata ma davvero efficace, quella che chiamiamo "String Skipping", ossia "salto di corda".Tecnica che viene affrontata nel manuale "Speedita" di Davide Esposito.

Nel video troverai alcuni piccoli ma preziosi suggerimenti che ti aiuteranno a costruire una base solida per lo sviluppo del tuo bagaglio improvvisativo. In questo percorso sarà importante avere cura di 3 cose fondamentali:


1) Pratica ogni esercizio con l'ausilio del metronomo partendo da una velocità adeguata alle tue capacità tecniche iniziali. Aumenta gradualmente la velocità e verifica i tuoi progressi SETTIMANALMENTE.

2) Fai attenzione al tocco e al controllo della dinamica durante i tuoi esercizi. Cerca di avere un suono omogeneo su tutte le corde e nelle diverse zone della tastiera. La scelta di un plettro adeguato così come la cura delle unghie della mano destra risultano determinanti a questo scopo. 

3) Varia la figura ritmica di base mentre pratichi gli esercizi. Negli esempi sotto e nel video viene mostrato lo stesso esercizio con quarti, ottavi e terzine di ottavi. 


Non avere fretta. La velocità si raggiunge con il tempo e l'esercizio quotidiano. Per chi lo avesse scordato, rimarco un pensiero già espresso nella prima lezione:

 "La velocità di esecuzione NON è un elemento di alcuna bellezza se non supportato da solidità ritmica, bel tocco, intenzione, pulizia dei fraseggi, chiarezza nell’esporre le idee musicali…"

L'esercizio sotto prevede l'uso della tecnica String Skipping che spiego dettagliatamente nel video. Per ora affronta lo studio degli esercizi usando la pennata alternata fino a maturare una certa naturalezza nell'esecuzione dei fraseggi presentati. 

Se qualcosa non ti è chiaro o hai particolari richieste a riguardo, lasciami pure un commento in fondo a questo post.

Es. in ottavi


Es. in terzine


video



Buono studio e buon divertimento...





1 commento:

I commenti volgari, offensivi o SPAM non verranno pubblicati.