martedì 17 febbraio 2015

3 semplici trucchi per scegliere il tuo metodo di chitarra


Amico chitarrista Buongiorno.

Da qulche anno a questa parte aumentano ogni giorno i chitarristi, e soprattutto i maestri di chitarra, i corsi online, le app per smartphone ecc. e questo è un bene, perchè chi vuole imparare e chi ha la passione per la musica ha davanti a sè un enorme scelta di percorsi e metodi per apprendere questo meraviglioso strumento.



Ma Attenzione! Sei in grado di capire quando il metodo in cui ti stai imbattendo è davvero valido e adatto a te?

Ricorda questo: Il metodo perfetto non esiste...

Ma posso darti 3 semplici trucchi per capire se il metodo a cui sei interessato è davvero valido.

#Trucco n.1: L'unico indicatore certo per la validità di un metodo è la TUA personale applicazione.

Hai capito bene. Non puoi essere certo della validità di un metodo finchè tu stesso non lo applichi sulla tua pelle. Anche col rischio di sbagliare è necessaria una certa applicazione pratica per verificare che il metodo in questione ti porti realmente i risultati.

#Trucco n.2: Le referenze. Se la persona che si propone di insegnarti è qualificata, è un musicista vero, una persona che insomma "sa quello che dice ed è pronta a dimostrartelo" o ha comunque un seguito di studenti soddisfatti pronti a testimoniare l'efficacia del suo metodo, questo è certamente un segno di fiducia, per cui hai davanti a te una buona opportunità per imparare a suonare la chitarra!

#Trucco n.3: Lo Stile. Un metodo per chitarra classica è ottimo per apprendere le basi per qualunque strumento tu voglia suonare, in quanto ti garantisce un'impostazione senza eguali, grazie alla quale eviterai di accumulare dolori e fastidi o acquisire cattive abitudini che col tempo ti limiteranno tecnicamente. Ma attenzione, dopo aver appreso le basi, specializzati nel tuo stile preferito.

In secondo luogo, evita come la peste corsi dove NON si parla di impostazione, o peggio se ne parla in modo sbagliato (in rete purtroppo ce ne sono centinaia). L'impostazione è la cosa più importante su cui lavorare.

2 preziosi consigli per i principianti

#Consiglio Ninja 1: Tempo. La chitarra è uno strumento complesso. Per suonare bene è necessario tempo e costanza, per cui al di là del metodo rivolgiti a una guida esperta che sappia condurti man mano verso i tuoi obbiettivi. Se poi vuoi fare tutto da solo, lascia perdere i video su youtube e i forum. Segui un metodo valido e torna spesso sulle lezioni su cui hai più difficoltà.

N.B. Diffida da chi ti promette di farti suonare in una settimana o in 15 giorni. A meno che non si tratti di un manuale che riguardi una sola delle tante sfaccettature della chitarra (come ad esempio l'imparare i primi accordi, le prime scale, i primi arpeggi o le prime nozioni di base per poi abbandonarti) ti sta vendendo fumo.

Con il giusto metodo, sono almeno 4 mesi per le basi, e altrettanto tempo per perfezionare quanto imparato. Se poi vuoi saper suonare Asturias, allora sono necessari anche diversi anni.

Ma non spaventarti, se segui il metodo giusto tutto questo percorso sarà facilitato e sarai anche in grado di divertirti lungo la strada dell'apprendimento.

Vedi, imparare a suonare la chitarra è un percorso. E in realtà non si smette mai di crescere! Anche a livello avanzato.

#Consiglio Ninja 2: Target. Suona ogni giorno e sii felice dei "piccoli" traguardi che raggiungi quotidianamente. Traguardi che vorrai monitorare settimanalmente magari registrandoti mentre suoni. I tuoi obbiettivi cambieranno col tempo e devono essere sempre "facilmente raggiungibili". Per questo è indispensabile una guida, un coach che sappia capire il tuo livello e aiutarti a crescere.

Rivedi spesso i tuoi obbiettivi. Oggi sarai felice per aver finalmente messo insieme 2 note, domani per aver imparato la scala di Do maggiore. Un giorno sarai felice per essere in grado di suonare Asturias! Ma dopo quel giorno vorrai essere felice per aver "interpretato" Asturias davanti a un pubblico!

Ogni livello ha le sue soddisfazioni.

Punta verso le stelle ma sappiti essere felice anche nel momento in cui scali la tua prima collina.

Continua a seguirmi e ricordati di lasciarmi un commento qui sotto. E' sempre bello sapere che dall'altra parte c'è qualcuno interessato a quello che scrivo.

Lasciami un commento e fammi sapere a cosa stai pensando in questo momento.

Buona musica

Davide


0 note:

Posta un commento

I commenti volgari, offensivi o SPAM non verranno pubblicati.