domenica 13 dicembre 2015

Improvvisazione in La Minore del M° Davide Esposito - Non solo Chitarra Classica

Caro Amico Musicista,
oggi ChitarraStudio si tinge di rosa e ti propone un articolo diverso dal solito :-)

Non ti insegneremo nuovi passi sulla Chitarra, ne teoria o tecnica e non c'è neanche un chitarrista dietro la tastiera (ma solo per questa volta, promesso!): oggi l'articolo lo scrivo io, Anastasia, moglie del M° Davide.  Sono purtrppo molto lontana dall'affasinante mondo delle sei corde, ma la musica regna sovrana nella nostra casa e non potevo non suonare qualcosa anche io: pianoforti e tastiere occupano ogni lato del nostro studio musicale e la mia voce è fin troppo conosciuta alle povere orecchie dei nostri vicini.

Ecco gli effeti collaterali del vivere accanto a dei musicisti ;-)

Ed è proprio uno dei nostri momenti musicali che oggi vorrei condividere con te.
Come saprai Davide è un chitarrista classico, ma non solo!
Oggi ti svelo che il suo percorso nasce in realtà dal frizzante mondo del rock anni '70-'80, quando da ragazzino ha iniziato a strimpellare la chitarra emulando le sonorità di grandi pilastri come Queen o Pink Floyd.

Da allora di tempo ne è passato molto ed entrambi mondi, quello classico ed "elettrico", sono stati due fuochi molti vivi nel suo percorso musicale: è facile vederlo passare da Bach a Led Zeppelin come se non avessero differenze tra loro.

Ma bando alle ciance!
Ecco un breve spezzone di un momento di "improvvisazione casalinga" (le ciabatte ne sono la testimonianza) su un bellissimo brano in La minore (puoi trovare il link nella descrizione del video).
Non c'è alcuno studio o preparazione dietro, è tutto "così come viene alla prima", errori e genialità creative del momento inclusi.

Fammi sapere cosa ne pensi!
Buona Visione





0 note:

Posta un commento

I commenti volgari, offensivi o SPAM non verranno pubblicati.